venerdì 3 aprile 2015

Coniglietti segnaposto per la tavola di Pasqua

Come vi ho raccontato molte volte, sono affetta da una "malattia" che si chiama "mania creativa del momento". Non esiste una cura e, più o meno, ogni due settimane vengo colpita da una di queste manie! He he he! Quella di adesso (neanche tanto recente) è la mania degli acquerelli. Se potessi dipingerei tutto il giorno, solo per il gusto di vedere come i colori si mescolano tra loro. Tra una sperimentazione e l'altra, ho pensato di produrre qualcosa per Pasqua sfruttando la mia mania attuale. Infatti, secondo me, gli acquerelli si adattano bene alla stagione primaverile e alle decorazioni pasquali. I colori tenui e allo stesso tempo luminosi degli acquerelli mi ricordano i colori di queste giornate di inizio primavera. Che ne pensate? Forse è solo una scusa per dipingere ancora un po', ma decorare la tavola di Pasqua con dei segnaposto fatti a mano e colorati con gli acquerelli mi è sembrata una buona idea.
Come sempre, alla base di questo progetto c'è la semplicità e la velocità. Quello che serve è della carta adatta agli acquerelli e un po' di fantasia.



Curiose di sapere come ho realizzato questi coniglietti? 


Occorrente

  • Fogli di carta per acquerelli (carta da 300g)
  • Acquerelli
  • Pennello
  • Matita e pennarello grigio
  • Nastrini colorati
  • Forbici

Procedimento

Con gli acquerelli dipingete completamente il foglio, creando una base di colore giallo su cui aggiungerete piccole strisce e pois di altri colori (qui puoi vedere il foglio intero). Quando il vostro foglio sarà ben asciutto, disegnate, aiutandovi con una matita, le sagome dei coniglietti. Ritagliate le sagome e fate dei piccoli tagli verticali alla base del coniglio. In questi tagli inserite una striscia di carta che aiuterà il vostro coniglio a stare in piedi (come nella foto).


Completate il vostro coniglio disegnando l'occhietto con il pennarello di colore grigio e facendo un fiocchetto con il nastrino colorato.
Il vostro segnaposto è pronto. Se volete potete scrivere il nome dei commensali sulla pancia del coniglio oppure potete evidenziare il contorno del coniglio con il pennarello grigio.
Anche in questo caso, come vi avevo spiegato qui, non c'è uno schema da seguire, lasciatevi guidare dalla fantasia o dai colori che avete scelto per la vostra tavola. Non serve molta precisione, ma voglia di divertirsi.
Infatti potete far dipingere i vostri bambini oppure potete fare delle prove di colore e usarle per i vostri coniglietti. Non c'è una regola, C'è solo la vostra fantasia!
Se non volete disegnare la sagoma del coniglio a mano, potete scaricare e stampare il mio "bunny free printable".

E voi come avete pensato di decorare la vostra tavola?
Spero di vedere coniglietti ovunque.

Buona Pasqua!
Fusilla Creativa

1 commento:

Ciao! Lascia un commento, sarò molto felice di leggerlo e risponderti :D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails