martedì 9 settembre 2014

Idee per decorare i mobili della camera da letto: washi tape e uncinetto

La mia casa è in continua evoluzione, un po' perchè a me piace cambiare e sperimentare e un po' perchè ci sono angoli della casa che, a distanza di anni dal nostro arrivo (mio e dell'Uomo di casa), ancora non sono completati. 
La camera da letto è uno di questi posti. Sono alla costante ricerca della soluzione perfetta e dell'equilibrio perfetto.
Quando io e l'Uomo di casa abbiamo cominciato ad arredare ci siamo detti che nulla sarebbe stato definitivo, che avremmo potuto cambiare (non solo mobili, anche casa) e allora non ci siamo sbilanciati in spese folli e in acquisti di camere super accessoriate. Lo stretto indispensabile e per il resto...un po' di fantasia.
Così abbiamo unito mobili nuovi, ovviamente made in Ikea, con vecchi mobili (sempre di produzione svedese) cercando di mescolare tutto con l'aggiunta di un po' di colore (perchè, diciamocelo, quando abbiamo messo su casa noi, da Ikea, i colori non erano poi così frequenti).
Per ogni stanza abbiamo scelto un colore, per la camera da letto abbiamo optato per le tonalità del verde acqua marina. E, tra uncinetto e washi tape, ogni giorno arricchiamo sempre di più la nostra camera.



Tutto è cominciato con la cassettiera bianca, arrivata direttamente dalla stanza dell'Uomo di casa. Non era proprio adatta a stare in camera da letto, stonava con il resto, ma, nonostante tutto, è rimasta lì. Fino a che non è arrivato il washi tape a cambiarle aspetto. 


Con l'ormai famosissimo nastro giapponese ho decorato i cassetti bianchi aggiungendo del colore che si intona con la stanza e, visto che anche la vecchia poltrona voleva integrarsi meglio, le ho realizzato dei calzini in washi tape.
Del semplice nastro ha ravvivato la stanza e per creare continuità ho inserito un particolare in washi tape anche nell'armadio.


Una fascia a coprire lo zoccolo color legno ed è cambiato tutto. In questo modo ho anche creato del distacco tra l'armadio e il parquet
Non so se ricordate, ma in un altro post avevo mostrato un particolare simile... Lo ricordate? No? Ve lo ripropongo.


Anche i piedi dei comodini sono stati coperti con il washi tape, così che in basso si crei del contrasto con il colore del parquet (che io adoro!).
Un unico rotolo della linea MT Casa e tutto è cambiato, diventando un po' meno piatto. 
Non solo washi tape, ma anche uncinetto. 
Infatti, ho aggiunto una romantica ghirlanda crochet alle tende, per spezzare e personalizzare il bianco che, alle lunghe, può diventare un po' noioso.


Chi mi segue su Instagram ne periodo di San Valentino ne aveva visto un'anticipazione. Non crederete che ho fatto tutto oggi? Sono mesi che lavoro a questo progetto e la foto seguente lo dimostra!


Nella foto vedete i cuori e le perline che ho usato per la ghirlanda e il rotolo di washi tape con cui ho decorato i mobili. In questa foto è racchiuso il lavoro di questi mesi. 
Il risultato finale a me piace moltissimo e mi sono divertita tanto a realizzare tutto questo.
E voi? Anche voi cambiate di continuo posizione ai mobili? Oppure spostate vasi e quadri?
Ditemi che anche voi fate così, non fatemi sentire sola nella mia follia da "arredatrice" compulsiva.
Aspetto vostre notizie.
A presto,
Fusilla Creativa








2 commenti:

  1. Wow! basta davvero poco per rinnovare mobili e stanze. Complimenti :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Linda! Devo dire che i washi tape aiutano moltissimo in questo genere di progetti. Il bello è che non essendo definitivi posso sempre cambiare idea! :D Un abbraccio!

    RispondiElimina

Ciao! Lascia un commento, sarò molto felice di leggerlo e risponderti :D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails