venerdì 12 aprile 2013

Un post tutto verde...con ricetta! (Risotto con asparagi a modo mio)

Continua la mia esperienza con i colori e con le fotografie. Per ora manca un po' di continuità, a volte non funziona benissimo Istagram, altre volte ho troppi impegni, ma con un po' di buona volontà riesco a fare qualche scatto. Oggi vi mostro le foto in verde, già postate senza commento sulla pagina Facebook di La Fusilla Creativa. La prima foto è dedicata alla lana, onnipresente nella mia vita. Lo scatto ha per protagonista una matassa di lana (acrilico) verde acquistata a Madrid, durante la mia toccata e fuga di marzo. Ovviamente, non ho acquistato solo questa, ma anche altro e, se ci riesco, questo mese vorrei fare altri acquisti, non solo per me!



A voi succede di fare shopping creativo anche mentre siete in vacanza, all'estero, fuori per lavoro...oppure solo io ho questa mania?
Il secondo scatto è dedicato a me o meglio ad una mia creazione...e ad una mia passione: gli orecchini!


Sono una maniaca di orecchini e collane, ne ho in quantità smodate e da secoli, ormai, mi riprometto di sistemare tutto in una bacheca...ovviamente non ci sono ancora riuscita, chissà quando ce la farò.
Terzo scatto...dedicato al disordine. Voi riuscite a tenere casa in ordine? Io no...eppure mi sforzo davvero di farlo!

E ora quarto scatto...quello da ricetta! Gli asparagi (selvatici della Murgia!)


Risotto con gli asparagi...a modo mio!
Ingredienti:
- 1 mazzetto di asparagi (con quello in foto ho fatto un risotto per 3 persone, porzioni normali. Con asparagi più grandi arrivate tranquillamente al doppio.)
- riso (un pugno a persona più uno per la pentola...mangia anche lei!)
- scamorza (secondo i gusti e secondo quello che c'è in frigo)
- un formaggio cremoso (in alternativa vanno benissimo le sottilette di formaggio)
- parmigiano (secondo i gusti del singolo commensale)
- olio q.b.
- sale q.b.
- burro/margarina (come più vi piace, per tostare il riso)
- brodo per la cottura del riso
Lavare gli asparagi ed eliminare la parte dura del gambo. Fare gli asparagi a pezzi e sbollentarli in acqua poco salata. Dopo averli sbollentati, separare le punte dai pezzi dei gambi. Frullare i gambi sbollentati, unendo un po' di olio (non ne serve moltissimo, se volete un risotto più leggero usate l'acqua di cottura). Preparare la base per il risotto facendo tostare il riso nella pentola con un po' di margarina o burro, come preferite. Continuate la cottura del riso unendo il brodo un po' per volta (se il brodo è sciapo salate, in maniera moderata). Quando il riso è arrivato quasi a cottura, aggiungete la crema di asparagi e il formaggio cremoso (per 4 persone basta un cucchiaio abbondante o 2 sottilette). Finite di cuocere. Intanto preparate qualche dadino di scamorza e le punte degli asparagi da aggiungere al riso come guarnizione. Consiglio di assaggiare il riso durante la cottura per capire se è necessario correggere la salatura del tutto.
Il vostro risotto è pronto ed è molto veloce da preparare. Buon appetito!
A presto,

Fusilla Creativa

2 commenti:

  1. Bello..il verde mi piace moltissimo!! e il tuo risotto sembra assolutamente da provare!
    Ciao
    <3
    Anna

    RispondiElimina
  2. Sono capitata da queste parti per caso.. ma che carino questo tuo blog e tu... sei simpaticissima!!!! Con il mio blog mi occupo di cucina, ma tutte le tovagliette, i centrini, i ricami... sono fatti pensati e realizzati da me...Ti seguo veramente molto volentieri! Carina l'idea della ricerca del colore!

    RispondiElimina

Ciao! Lascia un commento, sarò molto felice di leggerlo e risponderti :D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails