giovedì 29 novembre 2012

(Niente)Panico-da-Natale! In tempo per i regali!



Si sa, il tempo è tiranno! Non è mai abbastanza o sufficiente per fare tutto. Perciò, oggi, preoccupata e anche un po' incalzata dalla notizia che la cena di Natale quest'anno si svolgerà il 19 dicembre, ho deciso di pensare già da adesso ai regali e non aspettare gli ultimi giorni. Immagino che vi starete chiedendo perché il 19 dicembre e non il 24, come tradizione vuole, ma, per non tediarvi con i mille motivi di questa scelta, vi dico solo che io festeggio 2 volte Natale, perché mi divido tra Roma e la Puglia.
Quindi, bando alle ciance e via con la lista dei regali! Perciò, se siete in cerca di ispirazioni ecco le mie proposte!

Innanzitutto, il regalo deve essere calibrato alla persona e al tipo di pensiero che si vuole fare. I miei regali, solitamente, non sono mai costosi, ma ben ponderati, perché non mi piace regalare qualcosa di impersonale.
Quest'anno oltre al "fatto a mano", i miei regali promuoveranno il bio e l'equo (quest'ultimo non è proprio una novità per quanto riguarda le mie scelte in fatto di regali). La vera novità sta nel fatto che il biologico non sarà applicato soltanto al cibo, ma anche ai cosmetici e alla cura del corpo!
Volete qualche idea? Vi consiglio il sito della Bio-profumeria Pandashop che, oltre ad avere un negozio a Roma e prestissimo anche a Viterbo, vende anche on-line. Vi posso garantire che i prodotti sono veramente validi e convenienti. Il bello è che alcuni di questi prodotti faranno impazzire non solo le signorine già adulte, ma anche quelle più giovani. Un esempio? Il Paint Soap, per una doccia coloratissima!
Un altro genere di regalo che, secondo me, è sempre molto gradito è il cibo e, anche in questo caso, potete scegliere prodotti biologici e/o anche equo-solidali.
Inoltre, il cibo può essere associato a dei libri di cucina e, magari, a degli accessori, soprattutto se conoscete qualche amante del "cake design".

Se poi, dovete fare un regalo ad una maniaca dell'uncinetto o del lavoro a maglia, come me!, che ne dite di tanta tanta lana?!? Magari, potete chiedere al/alla negoziante di creare una sorta di buono regalo, così la destinataria potrà scegliere la lana che più preferisce!


Tuttavia, si sa, la vera impresa è accontentare i più piccoli. E allora che ne dite di qualche gioco fatto a mano? Non necessariamente da voi. In rete, tra i tanti siti di e-commerce, potete trovare veramente tante tante soluzioni. Se poi, quello che vi manca è il tempo di gironzolare tra i siti, io vi propongo di regalare dei giochi tradizionali, magari da fare all'aria aperta o tutti insieme. Un'idea? Perché non recuperare il trenino elettrico di quando eravamo piccoli? Oppure le nostre bambole, il Subbuteo, etc. Sono sicura che tutti, a casa dei propri genitori, hanno vecchi giochi o libri in buono stato, magari praticamente nuovi! In questo modo, potremo tornare tutti un po' bambini.


E voi, sapete già che regali farete?
Spero che le mie ispirazioni vi siano state utili. 
A presto,
Fusilla Creativa

3 commenti:

  1. ciao ,puoi inviarmi il tuo indirizzo per il sal2012?
    ti scrivo la mia mail:
    info@monnalisastyle.org

    RispondiElimina
  2. Tra le chiacchiere tra colleghe come tema ci sono stati i regali di Natale : quasi tutte concordano con regali fatti a mano, in tema di riciclo, bio e equo solidali. Io evito lo stress regalando le mie creazioni divertendomi nel prepararle...e ho limitato il numero delle persone....
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. ciao!!! Complimenti per il blog! Sono una nuova follower!
    Passa da me, una sorpresa per te!
    http://handmadebygio.blogspot.it/2012/12/secondo-premio-ciao-tutti.html
    Giovanna

    RispondiElimina

Ciao! Lascia un commento, sarò molto felice di leggerlo e risponderti :D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails